28Feb
Varese Ligure val di Vara
By: Umberto Acceso: 28 Febbraio 2019 In: Provincia della Spezia Comments: 0

Guida turistica a Varese Ligure e Brugnato per l’intera giornata.

Visita guidata nella valle dei “borghi rotondi” della Val di Vara: Varese Ligure e Brugnato.

Se desideri consocere meglio la Val di Vara meglio affidarsi ad una guida turistica locale. Questa regione si estende tra dolci e verdi colline, borghi, pievi e castelli medievali, dove una natura prorompente ed incontaminata ha facilitato lo sviluppo di diverse coltivazioni e allevamenti biologici. Per questo la Val di Vara è denominata anche: la Valle del Biologico.

Itinerario turistico in Val di Vara

Incontro con la Guida e partenza per Brugnato, visita del borgo e tempo libero. Pausa pranzo, nel pomeriggio visita a Varese Ligure

Brugnato (Borgo Bandiera Arancione TCI)

Intorno alla metà del VII sec. Brugnato venne scelta dai monaci di San Colombano, provenienti da Bobbio, per fondare un monastero che, nel corso dei secoli, divenne molto potente grazie alla protezione degli imperatori carolingi. Vicino alla cattedrale dei SS. Pietro, Lorenzo e Colombano furono edificati l’abbazia ed il palazzo vescovile (XI sec.), attorno ai quali si sviluppò il borgo dalla tipica forma a tenaglia che ancora oggi lo contraddistingue.

Varese Ligure (Borgo Bandiera Arancione TCI)

Come Brugnato, il borgo di Varese, nacque e si sviluppò sfruttando la sua posizione strategica lungo le vie commerciali che collegavano la costa all’entroterra emiliano.
Le sue origini sono di epoca bizantina, e successivamente passò sotto i Longobardi, ma la fortuna di Varese Ligure risale al XI secolo, quando la potentissima famiglia dei Fieschi prese il controllo del territorio, dando il via alla costruzione  borgo tondo. Ai secoli XV e XVI risalgono la possente fortezza ed il resto del  borgo, che culmina con la chiesa di S.Giovanni Battista.